img_big
Cronaca

Omicidio Rea: la salma di Melania non sarà riesumata

La salma di Melania Rea, la giovane mamma di Somma Vesuviana trovata morta il 20 aprile scorso nel bosco di Ripe di Civitella, nel teramano, non sarà risumata. Il Gip di Teramo, Giovanni De Rensis, ha respinto la richiesta di incidente probatorio presentata dai legali di Salvatore Parolisi. Nella loro richiesta, i due difensori del caporal maggiore dell’Esercito, Valter Biscotti e Nicodemo Gentile, avevano contestato i risultati dell’autopsia sul cadavere di Melania condotta dal medico legale della Procura.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo