Cronaca

Pordenone, anziana di 88 anni mette in fuga ladro: “Vergognati, vai lavorare”

Ha messo in fuga un ladro, saltandogli al collo e non lasciandosi intimidire dalle sue minacce. Protagonista della storia un’anziana signora di 88 anni residente ad Aviano (Pordenone). Oggi ai microfoni della Rai ha raccontato quanto successo: “Prima mi ha chiesto di vedere il contatore nella casa, ma quando mi sono rifiutata ha estratto una pistola credendo di spaventarmi. Alla mia età niente mi fa più paura e così mi sono buttata al suo collo per fermarlo. Il ladro mi ha stretto i polsi costringendomi a stare seduta”.

Durante il raid ladresco la nonnina, che il giorno prima aveva festeggiato il compleanno con gli amici, ha rivolto frasi ironiche all’ indirizzo dell’ospite indesiderato: “Cerca, cerca pure ma l’oro io non te lo dò”. Poi, approfittando di un attimo di distrazione del malvivente, l’anziana è uscita invocando aiuto e costringendo l’uomo alla fuga. In quel momento ha rivolto al ladro la frase ‘mascalzone vergognati, vai a lavorare’. E meno male che la mobilità della vecchina è minata da una protesi al femore, si è appreso oggi, altrimenti, assicura lei, avrebbe pure “provato ad inseguirlo”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo