img_big
Sport

Ventura: «Toro all’esame di maturità»

Sampdoria-Toro è una par­tita da “bollino rosso” per Giampiero Ventura, che que­sta sera affronta la grande fa­vorita di questa serie B nella sua Genova: «Gioca in modo simile al nostro e ha grandi giocatori in rosa: penso a Se­mioli, Foggia, Palombo e Maccarone, per citarne alcu­ni. Per qualità individuali ­ha sottolineato il tecnico gra­nata – sono una squadra da serie A».
NUMERI E VERIFICHE
Ventura anche stavolta si sbi­lancia, con un po’ di ironia, in un mezzo pronostico («È una partita diversa, ma come con la Nocerina, penso pro­prio non finirà 0-0») ma ri­chiama subito l’a tt enz io ne sulla delicatezza di questo incontro, nonostante il risul­tato finale – almeno a parole ­gli interessi poco: «Dopo la bolgia di sabato scorso, ora andremo contro una grande squadra e testeremo la nostra personalità in uno stadio pie­no ». Infatti a “Marassi” sono attesi circa 25mila spettatori per questo match. E l’allena­tore non concede distrazioni: «È una verifica importante. Dopo due mesi e mezzo di lavoro, di fronte a una gara così possiamo capire quanto dobbiamo ancora fare per ve­der “frullare” la palla e di­ventare padroni del nostro destino » . Quindi l’in vi to all’unità: «Bianchi? Mi augu­ro che faccia una grande par­tita. Lui resta il nostro capita­no, ma per fare risultato a Genova non basta un singolo, ma serve la prestazione della squadra».

 

I particolari su CronacaQui in edicola il 30 settembre

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo