img_big
Cronaca

Grosseto, cerca fumetti in un cassonetto e rischia di morire soffocato: grave 13enne

E’ ricoverato in gravi condizioni un ragazzino di 13 anni travolto da un cassonetto dei rifiuti a Manciano (Grosseto). Secondo le prime informazioni il giovane sarebbe entrato dentro il contenitore alla ricerca di fumetti, ma quando ha cercato di uscire, sarebbe rimasto incastrato sotto il portellone realizzato per impedire la fuoriuscita dei materiali raccolti. Il ragazzo si sarebbe mosso, causando il ribaltamento del cassonetto sopra di lui.
L’allarme è stato dato da un vicino di casa, il quale ha visto, da una certa distanza, solo la testa e il corpo immobile. Il 118 ha provato a rianimarlo in strada, con un massaggio cardiaco, e poi è stato trasportato all’ospedale di Siena in elicottero. Secondo le prime valutazioni il ragazzo ha riportato un soffocamento da trauma causato dal coperchio del cassonetto che si è richiuso sopra di lui, colpendolo al collo.
All’arrivo del 118 il tredicenne era privo di sensi e adesso, all’ospedale di Siena, sono in corso gli accertamenti per capire se, oltre al trauma all’altezza della gola, il temporaneo soffocamento gli abbia causato danni cerebrali. Per un certo periodo, infatti, è rimasto senza respirare. All’ospedale di Siena le sue condizioni vengono al momento giudicate molto gravi.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo