Cronaca

Gheddafi: “Attendo il martirio con il mio popolo”

“Dicono che Gheddafi si trovi in Venezuela e poi in Niger, ma questi servi non sanno che io sono tra il mio popolo”. Con queste parole il raìs libico, Muammar Gheddafi, torna a farsi sentire con un messaggio audio diffuso dalla radio di Bani Walid. “Ogni martire libico – prosegue Gheddafi – è morto per dire no al colonialismo dei francesi e dei britannici che vogliono il petrolio. Noi invece siamo in attesa del martirio”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo