img
Spettacolo

Emma Marrone: “Il perdono? La più grande dimostrazione d’amore”

Emma Marrone si racconta in una lunga intervista a Tv Sorrisi e Canzoni. La cantante parla della sua vita privata e del suo lavoro. Il fatto di aver perdonato Stefano dopo la sua scappatella con Giulia non è andato giù a molti fan che per questo l’hanno criticata: “I miei fan non mi perdonano di aver perdonato il mio fidanzato? Di quello che pensano i fan della mia vita privata non mi interessa. A me interessa quello che pensano dei miei dischi. Io perdono, che è quello che mi hanno insegnato mia mamma e mia nonna”. “Canto l’amore perché si predica tanto… e poi si razzola male. Io tutto questo amore in giro non lo vedo, si abusa di questa parola. Certi si dicono ‘ti amo’ dopo due giorni e dopo cinque si mollano… Io non lo dico, lo dimostro. Non sono molto sdolcinata… La cosa più grande che fa un innamorato è perdonare, che è uno dei sintomi più forti dell’amore”, aggiunge Emma.
Si parla ancora di vita privata, a proposito del tumore all’utero contro cui Emma ha dovuto lottare qualche anno fa, e che fortunatamente è riuscita a battere. “Anche se lo sconfiggi, il tumore può comunque tornare. Ma io penso che se dovevo morire, morivo all’epoca. Ora lo vivo in maniera più rilassata anche se ogni tre mesi devo fare gli esami. Però adesso ho meno angoscia. Prima, quando si avvicinava la scadenza dei tre mesi, cominciavo a piangere… Quando a 25 anni ti dicono che sei più di là che di qua, e ti ritrovi in una stanza con un foglio per autorizzare la donazione dei tuoi organi, tutto il resto non fa più paura”.
Riguardo il suo nuovo album “Sarò libera” Emma confessa di non aver firmato alcun pezzo: “Potrei scrivere una canzonetta stupida e, solo perché sono Emma, la gente la comprerebbe. Ma non voglio sfruttare quest’onda di successo e incidere brani non all’altezza”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo