img_big
Cronaca

I sogni? Cominciano quando si è nel grembo materno

I bimbi nel grembo materno sognano. E cominciano già dopo 8 settimane di gestazione, parallelamente allo sviluppo del sistema di attivazione oculare. Il sogno serve a formare una forma di coscienza primaria, che condividiamo anche con gli altri mammiferi e uccelli, che sognano come noi, e che ci consente di costruire e venire al mondo con una sorta di ‘mappa del mondo’.

A spiegarlo è stato Allan Hobson, professore emerito di psichiatria alla Harvard Medical School, durante la conferenza ‘The future of science’ a Venezia.

Nel corso di vari esperimenti, Hobson ha rilevato che il neonato ha una fase rem 4 volte più lunga dell’adulto (in cui è pari al 15-20% del sonno), nei neonati prematuri è il 5% in più ancora maggiore, e che nell’utero materno occupa l’82-90% circa del sonno.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo