img_big
Animali Rubriche

Milano, pitbull abbandonato in balcone per 10 giorni

Ha rischiato di morire di fame e di sete. Completa­mente solo e abbandonato da tutti, è rimasto nel balcone di casa per dieci lunghi giorni, a guaire e a lamentarsi. E’ stato salvato per miracolo, due giorni fa, un pitbull ri­masto rinchiuso in un appar­tamento di piazza Greco.
Il suo padrone, infatti, era stato arrestato dieci giorni fa per spaccio di droga. E nes­suno si è preoccupato delle sorti del povero cane, rima­sto chiuso in balcone proprio dove lui lo aveva lasciato.
I primi giorni il cane ha vis­suto lì senza problemi. Poi la fame e la sete hanno comin­ciato a farsi sentire e il cane cercava di attirare l’attenzio­ne dei vicini di casa abbaian­do e raschiando con le zam­pe contro la porta-finestra. Nessuno però si è preoccu­pato più di tanto del povero pitbull, pensando che il pa­drone sarebbe ritornato a ca­sa da un momento all’altro.
L’uomo, però, visto il suo sta­to di arresto, non è più torna­to.
E’ stato lui stesso a far pre­sente ai poliziotti che a casa sua il cane era rimasto solo. E, nel frattempo, anche i vici­ni di casa, capita la gravità della situazione, si sono de­cisi a chiamare i vigili del fuoco. Che, con una scala, sono riusciti a liberare il ca­ne appena in tempo. Disidra­tato e affamato, è stato imme­diatamente portato in una clinica veterinaria.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo