img_big
Cronaca

Tremila euro al mese per l’onorevole Cicciolina: “Li darò in beneficenza, se lo faranno anche gli altri”

“Se lo fanno anche gli altri, verserò tutto in benefeficenza”. Parola di Ilona Staller, in arte Cicciolina, intervistata dal Corriere della Sera sulla questione della pensione ai parlamentari. Pensione che la Staller, onorevole con i Radicali dal 1987 al 1992, percepirà dal prossimo dicembre, quando compirà 60 anni. Quasi 3mila euro al mese lordi che, dice Cicciolina, ” mi sono meritata”. “So che è impopolare – spiega – ma gli italiani dovrebbero cambiare la legge, mica l’ho fatta io”. Cicciolina fu eletta con i Radicali e di lei si ricordano una ventina di proposte di legge, dai parchi dell’amore all’affettività per i detenuti. “Ho lavorato duro, non sono stata assenteista. Con Moana e Ramba giravamo per le piazza, e alla fine presi 20mila preferenze, seconda sola a Pannella”. E ancora: “Il mio non è stato il bunga bunga di un giorno, ma una campagna elettorale intelligente”. Infine la proposta: “Adesso questo beneficio mi spetta, verserei tutto in beneficenza ma se lo fanno anche gli altri”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo