img_big
Sport

Ibra si fa male in allenamento. Oggi a Barcellona non ci sarà

 La notizia è di quelle pesanti. Quelle che fanno “smadonnare” un tecnico, ma gioire i tifosi della squa­dra avversaria: Zlatan Ibrahimovic si è fermato per un infortunio agli adduttori. A Barcellona non ci sarà, così come Robinho. Il colpo “am­mazza” Milan è arrivato al termine della rifinitura di ieri mattina. Quando l’attaccante si è bloccato sul campo di Milanello. Con gli esami che poco dopo hanno confer­mato il ko del giocatore che a questo punto potrebbe saltare anche la par­tita di campionato contro il Napoli.
Adriano Galliani non cade nella trappola e stempera l’isterismo col­lettivo: «Stiamo calmi – dice poco prima di imbarcarsi per Barcellona – e stiamo tranquilli, giocheranno Pato e Cassano, due campioni. Non mi piace piangermi addosso. Siamo campioni d’Italia e non andiamo a disputare una gara a eliminazione diretta. Ce ne saranno altre, andia­mo avanti tranquilli». Galliani poi si sofferma sulla partita: «Il Barcel­lona è il club più forte del mondo ma il Milan è quello che ha più titoli». Una partita che – secondo l’ad rossonero- potrebbe essere de­finita “il derby del mondo”. «gio­cheremo come abbiamo sempre fat­to nello stadio più bello del mondo. Sarà una festa per il calcio», conclu­de il vice presidente del Milan.

L’articolo di Tiziana Cairati su CronacaQui in edicola il 13 settembre

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo