img
Sport

Bianchi riporta il Toro in vetta

Bianchi stende il Vicenza in extremis e il Toro vola. Una rete del capitano al 93′ sancisce la vittoria dei granata al “Menti”. La squadra di Ventura resta agganciata al primo posto in classifica.
BOTTE E SOFFERENZA
Il tecnico conferma l’undici annunciato alla vigilia, con Bianchi che torna titolare. Il Toro gioca con la divisa azzurra, per onorare i 150 anni dell’Unità d’Italia e il primo tempo si rivela subito avvincente. Granata e biancorossi creano e sprecano molto: dopo 40 secondi Basha fa subito capire a Botta che partita lo attenderà: giallo per l’ex atalantino. Passano 7′ e Sgrigna manca di testa il gol dell’ex. I padroni di casa però non stanno a guarda­re e una giocata di Abbruscato e Rossi porta quest’ultimo al tiro: Coppola è bra­vo a mandare in angolo. Il Vicenza sfiora ancora il vantaggio con Alemao, che si accentra da fuori area, calcia in porta e trova la deviazione del portiere, che man­da sulla traversa il tiro del brasiliano. Per il Toro ci prova Sgrigna al 22′, ma senza troppa convinzione, mentre Bianchi al 29′ colpisce anche lui una traversa con un tiro di destro dal limite dell’area, che supera Frison, salvato dal “legno”. A sei minuti dal termine, l’attaccante ex Ata­lanta prova la rovesciata, senza fortuna, così come Basha, in pieno extra-time si vede ribattere una conclusione a botta sicura al termine di una mischia in area.

 
L’articolo di Andrea Scappazzoni su CronacaQui in edicola il 13 settembre

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo