img_big
Cronaca

Scoppio in centrale nucleare in Francia a 250 chilometri da Torino

Alle 11.15 di questa mattina si è registrata un’esplosione in un forno di un sito nucleare a Marcoule, nella regione del Gard a sud della Francia. A dirlo sono i vigili del fuoco e la prefettura della regione. Secondo le prime informazioni ci sarebbero un morto e almeno 4 feriti. L’impianto dista 257 chilometri da Torino. L’Agenzia per la Sicurezza Nucleare (Asn) ha  fatto sapere che non ci sono fughe radioattive.

L’incidente nell’impianto nucleare di Marcoule, nel sud della Francia, è terminato. Lo ha annunciato l’ASN, l’Autorità per la sicurezza nucleare francese.

Il ministro dell’Ambiente francese, Nathalie Kosciusko-Morizet, si recherà nel corso del pomeriggio sul sito di Centraco dove è avvenuto l’incidente. Il ministro sarà alla centrale per fare il punto sulla situazione con la cellula di crisi istituita sul posto. Il ministro, si è appreso, ha voluto recarsi personalmente sul luogo dell’incidente per avere una valutazione precisa degli eventuali impatti radiologici dell’incidente avvenuto alle 12.37. L’arrivo del ministro sul posto è previsto per le 17.15.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo