Foto Depositphotos
Cronaca
ACCADDE IL…

18 GIUGNO

1815
A Waterloo, il duca di Wellington, grazie all’intervento del maresciallo Blücher, sconfigge Napoleone Bonaparte. Il massacro di Waterloo segnò la fine delle campagne militari di Napoleone e il suo esilio a Sant’Elena. La cosa singolare è che la battaglia di Waterloo fu denominata inizialmente dai francesi battaglia di Mont Saint-Jean e dai prussiani battaglia di Belle-Alliance. Furono gli inglesi a darle il nome con cui passò alla storia.

1936
Il 18 giugno dell’anno 1836, su proposta dell’allora capitano del Reggimento Guardie Alessandro La Marmora, venne istituita l’Arma dei Bersaglieri. Il compito dei bersaglieri, come noto, fu quello di fiancheggiare la fanteria di linea, dedicandosi a compiti ricognitivi e di assalto. Una versatilità di impiego che rendeva questo corpo il più duttile e il più spendibile nelle operazioni belliche. Il battesimo del fuoco avvenne nella guerra di Crimea, nella prima “missione all’estero” dell’esercito sardo, nella quale morì anche Alessandro La Marmora.

1942
Nasce a Liverpool Paul McCartney, il bassista dei Beatles. Insieme a John Lennon, formò una delle coppie musicali più celebri di tutti i tempi, scrivendo alcune delle più note canzoni della musica contemporanea. McCartney è oggi famoso anche per essere, secondo Forbes, il musicista più ricco del mondo, con un patrimonio personale di 1,2 miliardi di dollari nel 2018.

1982
Sotto il ponte Blackfriars (ponte dei “Frati Neri”) di Londra viene trovato cadavere il banchiere italiano Roberto Calvi. Le circostanze furono ritenute da subito inquietanti: Calvi fu trovato impiccato con dei mattoni nelle tasche e 15.000 dollari addosso. Fu trovato anche un passaporto con le generalità modificate in “Gian Roberto Calvini”. Il 17 giugno si era suicidata la sua segretaria personale.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo