img_big
Sport

Del Neri: «E’ una squadra dai due volti»

Secondo 3-3 in cinque giorni per la Juventus di Gigi Del Neri. Un Del Neri che si è detto soddisfatto per quanto visto in campo nonostante un risultato che sembra­va essere stato messo in cassaforte e che è stato riequilibrato grazie ad un’ultima prodezza indivi­duale del lettone Rudnevs: « Non sono arrabbiato, però siamo qui a discutere di una squadra che fa il suo dovere ma paga dazio – ha commentato il tecnico di Aquileia -. È una squa­dra a due facce, una nel primo e uno nel secondo. Quello mostrato nel secondo tempo è il nostro calcio e se non avessimo preso gol nel finale ora non saremmo qui a discutere. Abbiamo cancellato i fantasmi del passato e ora dobbiamo cancel­lare anche i gol subiti». Disamina posi­tiva come quella di Alex Del Piero: « In avvio avevamo commesso qualche errore, ma la sfida l’ab ­ biamo ripresa con lucidità creando più di loro – ha sottoli­neato il capitano -. L’aspetto psicologico in questi casi è molto importante e a volte si­tuazioni così non aiutano, ma è anche vero che alla vittoria alle volte si arriva ripartendo proprio da gare concluse in negativo come contro il Lech». Del Piero è stato protago­nista anche di un gol capolavoro, firmato con una stoccata di sinistro che non è proprio il suo piede preferito: «È stato semplice come dina­mica – ha aggiunto ridendo -. Mi sono subito reso conto di aver calciato molto bene. Un gol da Champions League? Io lo definirei più da Europa League». Chi di gol invece ne aveva segnati due è un Giorgio Chiellini visibilmen­te deluso al termine della gara: «Dispiace – ha chiosato il difensore -. Eravamo partiti male e nei primi due episodi ci hanno puniti, però avevamo rimesso in piedi la partita con tanto cuore e tanta volontà, costruendo anche delle buone azioni. Dispiace per quel gol finale sul quale tutti abbiamo potuto fare poco. Dispiace perché la vittoria era importante sia per l’Euro­pa League, sia per il morale».Marco Avena

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo