img_big
Cronaca

Tragedia aerea in Russia: 43 vittime. Morta un’intera squadra di hockey

E’ di 43 morti il bilancio definitivo delle vittime della tragedia aerea avvenuta ieri in Russia nella regione di Yaroslavl. Sono stati proclamati tre giorni di lutto, da venerdì a domenica. Nello schianto hanno perso la vita 43 tra  passeggeri e membri dell’equipaggio, compresa l’intera squadra locale di hockey su ghiaccio Lokomotiv, militante nella massima divisione. Solo due i sopravvissuti. I corpi delle vittime sono già stati recuperati.

Due per ora le ipotesi della tragedia: un errore umano o un guasto ai motori. Le scatole nere non sono ancora state ritrovate. Oggi il leader del Cremlino Dmitri Medvedev si recherà sul luogo del disastro prima del forum politico internazionale di Yaroslavl. La Lega continentale di hockey su ghiaccio ha intanto sospeso sine die l’avvio del campionato, che avrebbe dovuto cominciare oggi.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo