img_big
Sport

Allegri pensa a un Milan giovane e offensivo

Il Milan in mano ai giovani. Rinverdire la squadra è l’obiettivo di Massimiliano Allegri. Così come quello di Adriano Galliani. Una scelta per restare ad alti livelli per tantissimi anni ancora. Una linea politica che mette ai margini i senatori. Quei giocatori che con la maglia rossonera hanno vinto tutto. Dopo l’addio di Andrea Pirlo, lo scorso anno emarginato – non solo per problemi fisici – e questa estate ceduto alla Juventus, è il turno degli altri. L’eliminazione di Pippo Inzaghi (non inserito nella lista Champions) è solo il primo passo. Perché ora nel mirino ci sarebbero il capitano Massimo Ambrosini e Clarence Seedorf, il professore. Sono loro due i papabili per uscire dal giro Milan. Mentre dopo le bizze della scorsa stagione Antonio Cassano, titolare nell’Italia di Cesare Prandelli di questa sera, sembra destinato ad entrare prepotentemente in squadra come titolare. Anche per Allegri gli inamovibili non esistono.

L’articolo completo su CronacaQui in edicola in Lombardia

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo