img
Cronaca

Australia, 20enne muore sbranato da uno squalo

Un ragazzo di 20 anni è morto dopo essere stato attaccato da uno squalo mentre faceva bodyboard con alcuni amici nelle acque dell’oceano nel sud ovest dell’Australia, nella località turistica di Bunker Bay 200 km circa a sud di Perth. Lo ha reso noto la polizia. Il giovane “è stato afferrato e trascinato via dal gruppo” dallo squalo che gli ha strappato gli arti inferiori, ha precisato un portavoce della polizia. Il bodyboard è uno sport acquatico in cui si fa surf sulle onde restando sdraiati su una tavola.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo