img_big
Cronaca

Negli Usa è psicosi per Irene: l’uragano sta arrivando, partito il conto alla rovescia

A New York è partito il drammatico conto alla rovescia. L’uragano irene sta per abbattersi sugli Stati Uniti e domenica dovrebbe arrivare a New York portando con sè venti a oltre 140 chilometri orari e piogge torrenziali. “E’ estremamente pericoloso – ha messo in guardia il presidente degli Usa, Barak Obama – se sarà necessario evacuare, fatelo. Prepariamoci alla tempesta”, perchè potrebbe essere “un uragano di portata storica”.

Anche New York si prepara al peggio: il sindaco Michael Bloomberg deciderà a breve eventuali evacuazioni mentre il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, ha dichiarato lo stato di emergenza. E il fenomeno potrebbe provocare un evento mai accaduto nella storia della metropoli: la chiusura dell’intero sistema dei trasporti pubblici.

Irene toccherà terra sabato, sulla costa della Carolina del Nord, poi punterà verso nord, ma prima di arrivare a New York porterà fino a 25 centimetri di pioggia sulle zone intorno a Washington. Negli Usa, intanto, è già psicosi ed è partita la corsa nei negozi per fare scorta di acqua e beni di prima necessità.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo