img_big
Spettacolo

Uomini che odiano le donne, sale l’attesa. Lisbeth ha il volto di Rooney Mara

Sale l’attesa per l’uscita al cinema di “Uomini che odiano le donne”, il thriller tratto dalla saga Millenium di Stieg Larsson. Il film vedrà protagonisti Daniel Craig nei panni del giornalista Mikeal Blomkvist e Ronney Mara nel ruolo di Lisbeth Salander. Il film si chiamerà “The Girl With The Dragon Tattoo” e sarà un remake della pellicola del 2009 dal titolo omonimo a quello del romanzo. Tra le scene più attese quella dello stupro:
“E’ stato incredibilmente intenso – racconta l’attrice a “Entertainment Weekly” -, abbiamo fatto tutto in una settimana è ha richiesto un grande impegno, tanto emotivo quanto fisico”.

 Ed è proprio questa scena che innescherà al voglia di vendetta della Salander: “E’ una scena così importante – dice Rooney Mara -. Abbiamo voluto fare tutto quello che era possibile per farla venire al meglio”. E la conferma arriva dal regista David Fincher, uno che ha alle spalle un film non certo da educande come “Fight Club”. “I produttori mi hanno detto che volevano fare un film dal target adulto. Ma io, dopo ‘Zodiac’ non ero così sicuro di voler fare un altro thriller”.  

 

 

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo