img
Sport

Parola di Superpippo: «Il ritorno di Kakà non sarebbe male»

Filippo Inzaghi sta per tornare. È lo stesso rossonero ad affermarlo: «Sono quasi pronto». Superpippo innamorato più che mai del Milan ha voglia di tornare sul campo «per fare cose importanti» e magari per tentare di vincere «la Champions League che non vinciamo dal 2007». L’attaccante a Sky nel giorno del suo 38mo compleanno parla a 360 gradi di se stesso, di Milan, di Cassano, Balotelli e di Kakà: «Un suo ritorno? Non sarebbe male».
RITORNO IN CAMPO
«È da sette, otto mesi che lavoro per cercare di riassaporare certe emozioni – dice Inzaghi, che ieri ha compiuto 38 anni -. Sono quasi pronto. Alla mia età, aver superato un infortunio così brutto è stata una bella sfida. Spero di ritornare a fare cose importanti. Adesso ho bisogno di allenarmi tanto e di giocare, perché quando hai un infortunio come il mio la cosa importante è il campo. L’assenza in supercoppa? Mi è dispiaciuto molto non essere andato a Pechino.

I particolari su CronacaQui in edicola il 10 agosto

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo