img_big
Cronaca

Omicidio Melania Rea, nessun prelievo del Dna di Ludovica: “Non serve”

Fonti vicine alla procura di Teramo questa mattina hanno smentito l’avvenuto prelievo di materiale genetico sulla soldatessa Ludovica Perrone, indicata come l’amante di Parolisi, per eseguire il test del Dna.

La procura potrebbe decidere di effettuarlo, ma al momento lo si ritiene ininfluente, considerato che la soldatessa ha offerto ampia dimostrazione di non essere nella zona del delitto nel periodo in cui questo è avvenuto.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo