Cronaca

Black out su nave Brindisi-Corfù: passeggeri in rivolta

Un black out a bordo di una nave Brindisi-Corfù ha scatenato ieri sera una piccola rivolta, con alcuni dei 965 passeggeri che avrebbero chiuso a chiave in cabina un membro dell’equipaggio per non essere stati ricevuti dal capitano. La nave dell’ellenica Ventouris Ferries stava per rientrare a Brindisi, ma il guasto è stato risolto e la navigazione ripresa.

Le autorità marittime brindisine continuano, comunque, a monitorare la situazione e a tenere sotto controllo la nave nel caso il problema non fosse realmente risolto

Pochi minuti prima di attraccare al molo del porto di Brindisi il comandante della nave veloce Aelos Kenterios 1 ha comunicato alla Capitaneria di porto che i problemi elettrici erano stati risolti e che l’efficienza dell’imbarcazione era stata ripristinata. Pertanto la nave ha, per la seconda volta in poche ore, invertito la rotta e messo la prua su Cefalonia, l’isola greca dove è diretta con i 965 passeggeri.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo