Cronaca

Georgia, massacra il fidanzato a colpi di tacco a spillo

Ha ucciso il fidanzato a colpi di tacco a spillo. E’ accaduto ad Augusta, nello stato americano della Georgia. Thelma Carter, 46 anni, durante una violenta lite con il fidanzato ha perso la testa, ha preso una delle sue scarpe ‘tacco 12′ e ha colpito con violenza il convivente, Robert F. Higdon, sulla testa. Questo almeno, secondo la ricostruzione degli investigatori. Quel che è certo è che la donna è stata arrestata con l’accusa di omicidio volontario e che, secondo quanto riferito dagli investigatori, i segni ritrovati sul capo dell’uomo sono inequivocabili. Ad avvertire la polizia è stata la stessa Thelma, non è chiaro se per costituirsi o denunciare semplicemente il ritrovamento del cadavere, dopo essere tornata ieri mattina, nella roulotte che Thelma e Robert dividevano. Gli investigatori, secondo quanto riferito dall’ “Augusta Chronicle” non sanno quante volte l’uomo è stato compito sulla testa, ma i segni ritrovati sul capo di Robert F. Higdon sarebbero inequivocabili. Sarà ora l’autopsia a stabilire le cause della morte.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo