img_big
Sport

Morto suicida Jeret Peterson, argento nel salto alle Olimpiadi 2010

Lo sciatore olimpionico statunitense Jeret Peterson, arrestato pochi giorni fa per sospetta guida in stato di ebbrezza, si è tolto la vita vicino Salt Lake City, capitale dello Stato americano dello Utah. Lo rende noto l’Associazione sci e snowboard degli Stati Uniti (Ussa). Peterson, 29 anni, medaglia d’argento nel salto freestyle alle Olimpiadi di Vancouver 2010, si è sparato lunedì scorso, tre giorni dopo essere uscito di carcere su cauzione, spiega oggi la Ussa.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo