img_big
Spettacolo

Subsonica, sold out a Milano: “La città ballerà ancora con noi”

Raggiungiamo al telefono Max Casacci, chitarrista e fondatore dei Subsonica, per fare due chiacchiere sul con­certo di stasera all’Arena Civica. Dopo la pubblicazione di Eden, l’ultimo lavoro uscito l’inverno scorso, il gruppo torinese conti­nua a rastrellare sold out ovun­que, enfatizzando un percorso musicale che dai ’90 a oggi conti­nua a rappresen­tare una bellissi­ma anomalia all ‘ interno del panorama pop­rock italiano.
Sold out anche a Milano. Or­mai ci siete abituati.
Ce lo aspettava­mo, si. D’altron­de Milano è la nostra patria elettiva, quella che ha risposto subito alla nostra mu­sica e dove abbiamo fatto i concer­ti più significativi della nostra carriera. Abbiamo molti amici qui e torniamo sempre volentieri.
L’ultima volta a Milano, prima del tour invernale, è stata per il mini live acustico in piazza Du­ca D’Aosta a sostegno di Pisa­pia. Cosa vi ha spinto a parteci­pare?
Le nostre convinzioni politiche in primis, poi il senso civico. Scelte che non si discostano una virgola dal nostro percorso. Quello che è successo a Milano ci ha ricordato un nostro concerto di 10 anni fa a Torino, determinante per l’esito elettorale dell’allora sconosciuto Chiamparino. Fu un evento che allora smosse le acque e consentì al voto giovanile di diventare pro­tagonista e di fare poi la differen­za.
Siamo stati una scintilla che ha innestato una reazione a cate­na presso il mondo universitario che propendeva per l’astensioni- smo.
Un po’ la stessa cosa che è suc­cessa a Milano.
Esatto. Il segno che abbiamo volu­to lasciare io e Samuel è che non si può lasciare che la politica sia affari d’altri. La politica è affare di tutti, influenza tutto quello che facciamo. Ti posso anche dire che abbiamo avuto il sentore che Pisa­pia ce la potesse davvero fare, ab­biamo avvertito la stessa vibrazio­ne di 10 anni fa a Torino; si era in­nescato lo stesso meccanismo di contagio.

 
L’intervista su CronacaQui in edicola il 26 luglio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo