img_big
News

Moncalieri: pesta un pensionato perché non gli presta il cellulare (video)

Botte e minacce nella casa per anziani “Vitrotti” di viale Stazione. Un nomade di 26 anni ha picchiato e insultato un pensionato, “reo” di non avergli prestato il cellulare. Il giovane ha colpito A.M., 66 anni con una sedia, ma i primi testimoni ascoltati si sono dimostrati quanto meno “timorosi” e alcuni hanno raccontato di aver ricevu­to pesanti minacce. Fortunatamente la scena è stata ripresa dalle telecamere di sicurezza e gli agenti della polizia municipale sono riusciti a identificare G.M., nomade residente nell’accampamento di stra­da Carignano, denunciato per ingiurie e violenza privata.
Il film dell’aggressione è abbastanza esplicito. È in corso un’accesa partita a carte e in quello che dovrebbe essere un centro per pensionati entrano i personaggi più disparati. I vecchietti nemmeno ci fanno caso, almeno fino a quando G.M. chiede ad A.M., di poter usare il suo telefonino.
Inizia una vivace discussione e l’anziano moncalie­rese a gesti indica al nomade la via d’uscita. Per tutta risposta G.M. sputa addosso al pensionato che si alza affrontandolo a muso duro. E la situazione precipita.

 

L’articolo di Massimo Massenzio su CronacaQui in edicola il 26 luglio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo