img_big
News

Torino, tra pioggia e cantieri un’estate da incubo per gli automobilisti

 Cantieri e maltempo sono un combinato disposto in grado di mandare in crisi anche il più navigato degli automobilisti. E la prova si è avuta ieri quando la pioggia ha complicato gli spostamenti dei torinesi già da alcuni giorni chiamati a destreggiarsi fra i primi cantieri esti­vi.
L’estate, come di consueto, si rivela la stagione adatta per aprire nuovi cantieri. La città si svuota e l’amministrazione ne approfitta per portare a termine lavori che in condizioni normali non potrebbero essere effettuati. Sullo sfondo ci sono poi i “veterani”, quei cantieri che fanno compa­gnia ai torinesi da anni. Chi era diretto verso la cintura e la tangenziale ed ha scelto corso Unità d’Italia si sarà certamente pentito. I lavori di rifacimento del manto stradale nel sottopasso Lanza hanno regalato a corso Bramante una seconda settimana di passione. Al momento, infatti, è chiusa la corsia in uscita dalla città, di conseguenza nella zona la circolazione è andata in tilt con code da record nelle ore di punta, arrivando anche a punte di mezz’ora trascorsa in fila per poter uscire da Torino.

 

L’articolo di Alessandro Porro su CronacaQui in edicola il 20 luglio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo