img_big
News

Omicidio Di Modica, l’appello disperato a Stroppiana: “Dov’è sepolta la nostra Marina?”

Nessun dubbio, insomma, per i giudici della quinta se­zione penale della Corte Su­prema di Cassazione: Marina Di Modica è stata uccisa e il suo assassino si chiama Pao­lo Stroppiana. Ma le cin­quanta pagine di motivazioni degli Ermellini non chiari­scono ancora l’elemento più importante, l’ultimo tassello mancante: dov’è finita Mari­na? Dov’è stato sepolto il suo corpo?

GLI AVVOCATI
Ecco allora che «per l’ultima volta» gli avvocati Stefano Ca­strale e Gian Paolo Zancan si rivolgono «al condannato in via definitiva perché, in un so­prassalto di umanità, consen­ta di dare onorata sepoltura ai poveri resti di Marina». Intan­to, Stroppiana in galera fa lo “spesino”, il detenuto che, alle dipendenze della direzione, si occupa della spesa degli altri carcerati. Il filatelico si è an­che iscritto all’università

Tutti i particolari su CronacaQui in edicola il 20 luglio

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo