img_big
News
Il docente è stato beccato dai carabinieri a pochi passi dalla facoltà di Giurisprudenza dove insegnava

IL FATTO. Torino, sesso e foto hard in cambio di bei voti: il prof evade per comperare cocaina

E’ stato rilasciato Luca Sgarbi, il docente universitario indagato per concussione per avere chiesto favori sessuali ad una sua studentessa, arrestato a Torino mentre acquistava stupefacenti a pochi passi dalla facoltà di Giurisprudenza dove insegnava. L’uomo è stato sorpreso dai carabinieri a comperare cocaina in Lungo Dora Firenze nonostante dovesse essere agli arresti domiciliari nella sua casa di Bologna. Sgarbi, difeso dai legali Simona Grabbi e Mauro Ronco, era stato arrestato l’11 novembre scorso con l’accusa di aver chiesto favori sessuali e foto hard a una studentessa in cambio di una laurea con il massimo dei voti. Le indagini, coordinate dal pm Gianfranco Colace, continuano e nei giorni scorsi sono state sentite altre giovani.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo