img_big
Cronaca
Lʼuomo stava svuotando i cestini dei rifiuti: è stato investito dalle schegge provocate dallo scoppio

IL CASO. Ordigno esplode nel commissariato di Andria. Ferito l’addetto alle pulizie

Un ordigno è esploso alle 11,30 nell’androne del palazzo di via Rossini che ospita il commissariato di polizia di Andria.  A quanto si è appreso, l’esplosione ha fatto cadere una parte del cartongesso che divideva due ambienti e ha mandato in frantumi alcune finestre. Alcune schegge di vetro hanno raggiunto l’addetto alle pulizie che è rimasto ferito, a quanto sembra in maniera lieve. Sul posto sono intervenuti gli artificieri e gli uomini della Scientifica. La zona è stata transennata. Dell’accaduto sono stati informati il Questore di Bari e il prefetto della provincia di Bat. L’ordigno si trovava, molto probabilmente, in un cestino per i rifiuti. Sarebbe stato piuttosto rudimentale, di piccole dimensioni. Al momento dello scoppio – secondo una prima ricostruzione dell’accaduto – l’addetto alle pulizie stava svuotando i cestini dei rifiuti. L’uomo aveva messo il contenuto in un’unica busta che aveva poi portato nell’androne del palazzo appoggiandola per terra: in quel momento si è verificata la deflagrazione. Al momento sono ancora in corso le verifiche da parte degli artificieri. La zona è interdetta, possono transitare soltanto i residenti autorizzati. 
 
SINDACO: MASSIMA VIGILANZA
“La comunità cittadina è interdetta e sbalordita rispetto a quanto accaduto, ma anche determinata a condannare con forza il tentativo, evidente, di intimidire le forze dell’ordine. Esprimo, a nome di tutta la città, la totale solidarietà di Andria agli uomini e alle donne del Commissariato di PS ed assicuro la massima mobilitazione a salvaguardia e difesa di questo presidio di garanzia e sicurezza della nostra collettività”. Così il sindaco di Andria, Nicola Giorgino, che poco fa ha raggiunto la sede del commissariato di polizia dove si è verificata l’esplosione di un ordigno che ha causato il lieve ferimento di un addetto alle pulizie. Il sindaco ha espresso solidarietà al Questore di Bari, intanto arrivato ad Andria, al dirigente del commissariato, a tutto il personale di polizia.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo