img_big
News
Il titolare dell’impresa agricola San Salutore era già finito nel mirino dei ladri

PERSEGUITATO. Imprenditore derubato due volte in una notte «Prima il furgone e poi la razzia nell’azienda»

Hanno subito due furti nella stessa notte. E pochi giorni prima i ladri si erano già fatti vivi. Tre colpi ai danni della famiglia di Luca Bedino, titolare dell’azienda agricola San Salutore di viale Medici del Vascello, e un’uni ca buona notizia: l’altro giorno i carabinieri della compagnia di Rivoli li hanno chiamati per comunicare che avevano ritrovato il loro furgone.

Nell’ultimo periodo, sono stati ben tre i furti subiti, fra azienda ed abitazione. Gli ultimi due poche settimane fa, quando prima hanno rubato a Luca Bedino il furgone Ducato Daily e poi si sono precipitati in azienda, scardinando il distributore automatico del latte, rubando una ventina di euro in monete e tentando di fare altrettanto con il distributore degli snack, senza però riuscirci, forse perché disturbati. Il furgone è stato ritrovato ad Avigliana, dopo che i ladri lo hanno usato come ariete per spaccare la vetrina di un negozio di biciclette ed articoli sportivi. «Sono felice di averlo ritrovato – commenta Bedino -. Questo furgone mi permette di svolgere diverse attività lavorative, comprese la consegna e il ritiro della merce. Per fortuna i carabinieri lo hanno ritrovato pressoché integro e non avrà bisogno di molti interventi da parte dei carrozzieri. I tre furti? Non so che dire. Per fortuna questo anno è quasi alle spalle».

Nessuna novità, al momento, sul fronte dell’altro furto. I militari della compagnia dei carabinieri di Venaria, coordinati dal capitano Giacomo Moschella, stanno procedendo con le indagini del caso.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo