img_big
News
Incidente in località Buttigliera: la vittima, Giuseppe Benetti, 65 anni, non ha avuto scampo

LA TRAGEDIA. Ciclista travolto e ucciso sulla statale del Moncenisio

Ciclista travolto e ucciso da un furgone sulla strada statale 25 “del Moncenisio”. E’ accaduto in corrispondenza del chilometro 19,000, in località Buttigliera, quasi alle porte di Rosta, in provincia di Torino. La vittima, Giuseppe Benetti, 65 anni (l’uomo, privo di documenti al momento dell’incidente, è stato identificato solo successivamente), è stata investita da un Ducato di una ditta di alimentari, diretto a Rivoli. L’impatto è stato violentissimo. La bici, colpita in pieno, è stata trascinata sull’asfalto per una trentina di metri mentre il malcapitato ciclista è letteralmente rimbalzato sul cofano del furgone ricadendo poi a terra dopo aver battuto la testa contro il parabrezza. Il conducente del Ducato, un giovane di 25 anni, si è immediatamente fermato ed ha chiamato i soccorsi. Quando i medici e gli infermieri del 118 sono giunti sul posto, purtroppo per Benetti non c’era già più niente da fare. L’uomo è morto sul colpo. Sul posto è giunta anche la polizia municipale di Buttigliera Alta-Rosta cui è toccato il compito di ricostruire la dinamica del tragico incidente. Dai primi accertamenti sembra che il furgone e il ciclista viaggiassero sulla stessa carreggiata, in direzione Rivoli e che il 65enne di Buttigliera fosse in sella alla sua bici da corsa senza indossare il casco quando è stato travolto (l’elmetto, infatti, non è stato trovato sull’asfalto). Sulla Statale, insieme con i vigili urbani e la squadra del 118, sono giunti anche i carabinieri e i tecnici dell’Anas per la messa in sicurezza della carreggiata ed il ripristino della circolazione.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo