img_big
Economia

ISTAT. Un residente su quattro in Italia è a rischio povertà o esclusione sociale: al Sud quasi il 50%

Secondo l’Istat oltre una persona su quattro, il 28,7% delle persone residenti in Italia, nel 2015 è “a rischio di povertà o esclusione sociale”. Percentuale quasi raddoppiata al Sud, dove il pericolo riguarda quasi un individuo su due. L’Istituto sottolinea che il dato è “sostanzialmente stabile rispetto al 2014 (era al 28,3%)”. Il risultato è sintesi di “un aumento degli individui a rischio di povertà (dal 19,4% a 19,9%) e del calo di quelli che vivono in famiglie a bassa intensità lavorativa (dal 12,1% a 11,7%)”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo