img_big
Cronaca

TRAGEDIA SUI BINARI. Treno sulla Torino-Venezia investe e uccide uomo: corpo incastrato nella locomotiva

Tragedia sulla linea Torino-Venezia. Intorno alle 14,30 un Frecciabianca ha investito e ucciso un uomo alla stazione ferroviaria di Magenta, provincia di Milano. Secondo alcuni testimoni l’uomo, la cui identità non è ancora nota, si sarebbe lanciato dalla banchina sui binari con il chiaro proposito di suicidarsi. Il corpo è ancora incastrato nella scocca della locomotiva, ferma adesso a circa 700 metri dal luogo dell’impatto. Il treno in quel punto transita a una velocità di 160 km/h. Sono al lavoro i vigili del fuoco di Milano e Magenta, intervenuti con quattro mezzi. Circa 120 passeggeri sono rimasti bloccati a lungo sul treno, fino a quando non hanno avuto l’autorizzazione per poter scendere e prendere un mezzo sostitutivo. La linea ferroviaria è stata riaperta, ma il transito è autorizzato su un solo binario, da attraversare a una velocità massima di 30 chilometri orari.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo