img_big
News
La decisone della Procura dei minori. Donna collocata in una comunità differente da quella del piccolo

IL CASO. Moncalieri, bimbo “fantasma” per lo Stato: madre allontanata dal figlio

Su decisone della Procura dei minori, la madre del bambino “fantasma” per lo Stato perché mai registrato all’anagrafe, è stata allontanata dal minore e collocata in una comunità differente da quella del piccolo. A trovare il piccolo, che ha 7 anni, sono stati i carabinieri, che si erano recati a casa della donna a Moncalieri (Torino) per notificarle un atto giudiziario. I militari, convinti che in quella abitazione ci fosse solo la donna, hanno scoperto così l’esistenza del minore. “Ero certa – si è giustificata la mamma riferendosi alla mancata registrazione all’anagrafe – che il mio compagno avesse provveduto a tutto”. Entrambi i genitori sono stati denunciati.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo