img_big
News
La vittima, un 69enne, si sarebbe sporta dal balcone per osservare meglio l’appartamento

LA TRAGEDIA. Precipita dall’ottavo piano per guardare l’alloggio che voleva comprare. Morto

Un incidente. Drammatico. Non sembrano avere dubbi gli investigatori che indagano sul decesso di un uomo di 69 anni che ieri pomeriggio ha perso la vita, precipitando dal balcone del suo appartamento in corso Dante 101 a Torino. L’anziano, secondo quanto accertato dalle forze dell’ordine, viveva da solo all’ottavo piano del condominio e dalle prime ricostruzioni sembra che si sia sporto per osservare meglio l’appartamento attiguo, che era intenzionato ad acquistare. L’uomo ha perso l’equilibrio ed è precipitato nel vuoto schiantandosi dopo un volo terribile. Sul corpo, dai primi accertamenti del medico legale, non risultano segni di violenza (oltre, ovviamente, a quelli provocati dall’impatto con il suolo). E dunque sembra esclusa l’ipotesi legata ad un eventuale spinta, ma anche quella che porterebbe al suicidio del 69enne. La polizia che sta indagando sul caso, infatti, almeno per il momento esclude la pista del gesto volontario. E tutto sembra propendere per la tesi dell’incidente.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo