img_big
News

Donna uccisa a coltellate a Novara, il fratello confessa

Svolta nelle indagini sull’omicidio di Maria Rita Tomasoni, la donna accoltellata il 9 novembre nella sua abitazione a Novara e morta alcune ore dopo in ospedale. Il fratello Massimiliano, che nei giorni scorsi era stato iscritto nel registro degli indagati, ha confessato. L’uomo si è presentato in procura accompagnato dal suo legale. Il movente del delitto sarebbe legato a una questione di soldi.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo