img_big
Politica

LA BUFERA. Firme false, indagati 8 tra parlamentari e attivisti del M5S a Palermo

Sarebbero otto tra parlamentari e attivisti del Movimento 5 Stelle gli indagati a Palermo per la vicenda delle firme false. Lo scrive l’Agi. La settimana prossima gli indagati dovrebbero essere chiamati in procura per gli interrogatori. L’inchiesta verte sulla “ricopiatura” delle firme necessarie per la presentazione delle liste Regionali, innescato da un errore di battitura sulla data di nascita di un candidato che avrebbe potuto invalidare tutto.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo