img_big
Politica

LA CONFESSIONE Hillary Clinton dopo la sconfitta elettorale: “Non volevo più uscire di casa”

La batosta elettorale non è stata ancora digerita. E Hillary Clinton non lo nasconde: “Ci sono state volte, in quest’ultima settimana, in cui l’unica cosa che volevo fare era raggomitolarmi con un buon libro e non uscire mai più di casa” ha detto a Washington parlando in pubblico per la prima volta dopo la sconfitta contro il nuovo presidente degli Stati Uniti Donald Trump. “So che molti di voi sono profondamente delusi dai risultati delle elezioni. Lo sono anche io, più di quanto potrò mai esprimerlo – ha aggiunto – So che nell’ultima settimana molti si sono chiesti se l’America è il Paese che pensavamo che fosse. Le divisioni messe a nudo da questa elezione sono profonde, ma per favore ascoltatemi quando dico che l’America vale la pena. I nostri figli valgono la pena. Credete nel nostro Paese, battetevi per i nostri valori e non vi arrendete mai. Mai”.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo