img_big
Politica

IL VETO L’Italia blocca la revisione di bilancio dell’Ue per il 2014-2020: “Mancano fondi per le nostre priorità”

L’Italia blocca la revisione di medio termine del bilancio pluriennale dell’Unione europea per il 2014-2020. Lo ha annunciato il sottosegretario Sandro Gozi a margine del Consiglio Affari Generali a Bruxelles: “Mancano garanzie per l’aumento di risorse a favore delle nostre priorità come l’immigrazione, la sicurezza, la disoccupazione giovanile o i programmi per la ricerca” ha spiegato. “Abbiamo tenuto con coerenza la nostra linea, confermando la nostra riserva sull’adozione del riesame del bilancio multiannuale, che senza l’accordo dell’Italia non può essere adottato perché richiede l’unanimità”. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo