img_big
Cronaca

Pakistan, attentato in un tempio sufi pieno di fedeli: 43 morti. Rivendicazione dellʼIsis

L’Isis ha rivendicato l’attentato al santuario Shah Noorani nella provincia del Baluchistan, in Pakistan. Nell’attacco, secondo fonti locali, sono morte almeno 43 persone mentre i feriti si contano a decine. Un’esplosione si è verificata mentre centinaia di fedeli si trovavano nel luogo di culto, un tempio di religione sufi. Il sito colpito si trova circa 100 chilometri a nord di Karachi. La dottrina sufi, movimento islamico di carattere mistico, è considerata eretica dai gruppi musulmani più radicali, compresi i talebani. Nel mese di giugno a Karachi era stato ucciso Amjad Sabri, noto cantante sufi.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo