img_big
News

MINORENNE FURBO E VIOLENTO. Torino, ruba auto “Enjoy” poi prende a calci i poliziotti

Non essendo in possesso della prenotazione per prendere l’auto “Enjoy”, l’unico modo per accendere il motore e rubare l’auto era spingere il veicolo e innestare la marcia avranno pensato i tre. La presenza delle chiavi all’interno dell’abitacolo, infatti, non era sufficiente a far partire la macchina.

Questo è quello che hanno fatto un minorenne e due suoi complici, dopo aver forzato un’auto. La scena, però, è stata notata da un passante che ha visto, in corso Venezia, due giovani spingere un’auto con alla guida il diciassettenne. I due, dopo che il veicolo si è azionato, si sono dileguati nelle vie del quartiere.

Gli agenti del Commissariato Madonna di Campagna hanno intercettato l’auto rubata in via Fossata, nei pressi della Stazione “Fossata-Rebaudengo”. Il conducente, alla vista della volante, ha cambiato repentinamente direzione e nel compiere la manovra è andato a collidere con un altro automobilista. Dopo essere sceso dall’auto e aver inveito verso la controparte, il giovane è stato fermato dai poliziotti. Qui ha scalciato e spintonato gli agenti provocando ad entrambi contusioni e costringendoli a ricorrere alle cure mediche. Il giovane è stato arrestato per furto aggravato, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo