img_big
Sport

CAPOLAVORO. Un super Torino stende la Roma (3-1): non basta il 250esimo gol di Totti

Prestazione ai limiti della perfezione per il Torino, che batte all’Olimpico la Roma per 3-1. Malgrado le tante assenze la squadra di Sinisa Mihajlovic ritrova i tre punti e conquista l’applauso convinto da parte dei tifosi granata.  I padroni di casa passano in vantaggio dopo soli 8′, manco a dirlo, con Belotti che sfrutta al meglio un delizioso assist di Obi. Nella ripresa è l’ex Iago Falque a firmare il raddoppio dal dischetto al 7′. Spalletti decide di giocarsi, la carta Totti, applauditissimo dal “Grande Torino”. Il Pupone è poi bravo a sfruttare dopo 2′ un altro penalty concesso per un fallo netto in area su Perotti. Per lui è il gol numero 250 in carriera, ma non basterà. Al 20′ i granata chiudono però i conti ancora con Iago Falque, che firma la sua personale doppietta. Nel finale è bravo Hart a chiudere lo specchio con un paio di buoni interventi. 

TORINO-ROMA 3-1

Reti: 8’pt Belotti (T), 7′ st rig. e 20′ st Iago Falque (T), 10′ st rig. Totti (R)

Torino (4-3-3):
 Hart; De Silvestri (17′ st Zappacosta), Rossettini, Castan, Barreca; Benassi, Valdifiori, Obi (23′ Baselli); Boyè, Belotti, Iago Falque (32′ st Martinez). A disp.: Padelli, Cucchietti, Bovo, Ljajic, Gustafson, Moretti, Lukic, Aramu. All.: Mihajlovic

Roma (4-2-3-1): Szczesny; Florenzi, Manolas, Fazio, Bruno Peres; De Rossi (1′ st Totti), Strootman; Salah, Nainggolan (26′ st El Shaarawy), Perotti (36′ st Paredes); Dzeko. A disp.: Alisson, Lobont, Juan Jesus, Seck, Emerson, Gerson, Iturbe. All.: Spalletti

Arbitro:
 Tagliavento

Ammoniti: De Rossi, Bruno Peres, Florenzi (R); Hart (T) 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo