img_big
News
Gli assessori Lapietra (Viabilità), Schellino (Welfare) e Giusta (Pari Opportunità) incontrano le associazioni

SOSTA DISABILI. Torino, via al tavolo di confronto e progettazione per la concessioni dei parcheggi

Novità in arrivo a Torino per la concessione degli stalli di sosta personali per i disabili. Gli assessori alla Viabilità Maria Lapietra, al Welfare Sonia Schellino e Pari Opportunità Marco Giusta, hanno incontrato alcune associazioni che hanno evidenziato delle problematiche legate alla disciplina delle concessioni delle aree sosta riservate. In particolare è stato segnalato che, senza alcun confronto con loro, due delibere della precedente giunta avevano modificato le regole prevedendo che, nel caso di disabile senza patente, l’area di sosta riservata venga concessa solo se l’accompagnatore che dichiara di assistere con continuità il disabile è residente con lui. Per gli assessori “questa situazione, oltre ad andare contro i principi della Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità, sta creando disagi importanti in tutti quei casi in cui il disabile è assistito da un famigliare o accompagnatore che pur non risiedendo nella stessa unità immobiliare si occupi continuativamente del suo trasporto”. I tre esponenti della giunta hanno dunque assicurato il loro impegno ad approfondire la questione, istituendo con le associazioni delle persone con disabilità un tavolo di confronto e progettazione, e valutando la possibilità di modificare l’attuale disciplina

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo