img_big
News

IL PUSHER DAI 7 NOMI. Torino, nascondeva droga nei cuscini del divano: 32enne in manette

Nascondeva eroina e cocaina all’interno dei cuscini del divano, ma non gli è bastato per sfuggire all’arresto. Un cittadino di 32 anni è finito così in manette per detenzione di sostanza stupefacente. Gli uomini della Squadra Mobile in seguito ad attenta attività info-investigativa, sono riusciti a rintracciare il soggetto in via Palestina. Qui, i poliziotti hanno fermato l’uomo mentre faceva ingresso in casa, inutile il tentativo di fuga. Nell’abitazione oltre all’ingente quantitativo di droga, gli agenti hanno trovato diverso materiale utilizzato per il confezionamento dello stupefacente, due telefoni cellulari, un bilancino di precisione e circa 1000 euro in contanti, probabile provento dell’illecita attività svolta.

Dai successivi accertamenti è emerso che l’uomo in precedenza aveva fornito sette differenti nominativi e a suo carico anche un ordine del Questore di Torino di lasciare il territorio nazionale. Per questo, il trentaduenne, è stato anche denunciato per falsa dichiarazione delle proprie generalità e per non aver ottemperato all’ordine.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo