img_big
News

SCUOLA E CAOS Torino, lunedì si torna in classe con qualche problema in più: 283mila studenti con l’incognita del panino. Ed è caccia ai “prof”

Le campanelle che annunceranno l’inizio del nuovo anno scolastico suoneranno lunedì per i circa 280mila studenti di Torino e provincia e saranno quasi 22mila gli insegnanti che saranno al loro fianco per tutto il percorso di studio. La scuola entra nel vivo tra nodi ancora da sciogliere, come il numero degli insegnanti che tra oggi e domani e nei prossimi giorni saranno nominati. «In questi giorni ha spiegato Antonio Catania, dirigente dell’Ufficio scolastico territoriale di Torino provvederemo alla nomina di circa 400 insegnanti della scuola primaria e degli insegnanti della scuola dell’infanzia. Stiamo cercando di portare avanti le procedure perché l’anno scolastico possa cominciare nel modo migliore possibile. Il lavoro è intenso ».

Secondo i dati forniti dall’Ufficio scolastico territoriale torinese gli allievi del nuovo anno scolastico sono circa 280mila e gli insegnanti quasi 22mila, così suddivisi. Sono 58.505 gli allievi delle scuole medie a fronte di 4.462 insegnanti (di ruolo, supplenti e ancora da nominare), gli allievi disabili sono 1.986 e gli insegnanti di sostegno 1.037.

Nelle scuole di secondo grado (licei, istituti professionali, istituti tecnici) ci sono 91.107 studenti, 1900 allievi disabili e 7.064 insegnanti. Alla scuola dell’infanzia altri i numeri: 34.116 bambini, 462 disabili e 302 insegnanti di sostegno. Infine, nelle scuole primarie si registrano 93.198 studenti, 9.123 insegnanti e 2.308 allievi disabili. Per un totale di 283.582 studenti e 21.988 insegnanti.

 

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo