img_big
News

L’APPELLO Torino Nord, la circoscrizione Sei chiede l’aiuto del sindaco per parco Stura, fumi e suk

TORINO. Non c’è solo la questione via Germagnano ad agitare le notti del centro civico di via San Benigno. Dalla circoscrizione Sei parte ufficialmente un appello alla nuova sindaca, Chiara Appendino. Una richiesta di confronto per parlare dei problemi del territorio. E se i fumi tossici e i campi abusivi di via Germagnano si prendono comprensibilmente parte della scena, la stessa attenzione la meritano anche la questione sicurezza – con il problema via Montanaro in primis – e il futuro del suk. Oggi collocato in via Monteverdi ma destinato a traslocare altrove, forse vicino all’ex complesso Alfa Romeo di via Botticelli. «A tal proposito abbiamo bisogno di sapere – spiega la presidente, Carlotta Salerno -, a che punto è la delibera su strada Basse di Stura? Anche i cittadini premono, perché vogliono sapere cosa ne sarà di quel mercato».

Ma nella lista delle noti dolenti della Sesta circoscrizione figurano anche le montagne di immondizia di lungo Stura Lazio, abbandonate dentro all’area dell’ex campo nomadi, e il futuro del parco Stura, ripulito dagli spacciatori ormai da anni ma mai progredito in termini di progetti. Meriteranno poi un’analisi anche la Manifattura Tabacchi, con annesse speranze di riqualificazione per il vecchio comprensorio Fimit, la Variante 200 e il progetto della linea 2 della metropolitana. Argomenti che tengono banco ogni giorno, da Barriera di Milano a Regio Parco. E perché no, anche a Barca e Bertolla dove la metro viene vista come una speranza di rinascita. In attesa di un incontro tra Circoscrizione e Comune qualcosa comincerà a muoversi martedì prossimo quando l’emergenza fumi verrà affrontato in un tavolo speciale, convocato dalla sindaca Chiara Appendino. «Ci auguriamo che sia il primo passo per superare un problema, sul quale la prefettura dovrà senz’altro avere voce in capitolo» conclude Salerno.

 

QUESTO GIORNALE E’ PER LORO Cronaca Qui per i terremotati: i vostri 50 cent di oggi saranno donati alle vittime del sisma

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo