img_big
News
L’uomo era anche in possesso di un coltello. E’ stato denunciato

FOLLIA NEL TORINESE. La notte brava di un ubriaco al volante. Esce di strada e minaccia i carabinieri

Ubriaco al volante, è andato a sbattere contro un’auto in sosta, poi ha aggredito i carabinieri che sono intervenuti sul luogo dell’incidente e come se non bastasse alla fine i militari l’hanno anche trovato in possesso di un coltello.

Folle notte brava per un 48enne di San Mauro, che martedì sera, mentre era al volante della sua autovettura, è andato ad urtare autonomamente contro un’auto parcheggiata in via Vittorio Emanuele II a Ciconio. I carabinieri della stazione di Rivarolo intervenuti sul posto hanno accertato che lo stesso guidava in stato di ebbrezza alcolica; il test ha evidenziato un tasso alcolemico di gran lunga superiore ai limiti consentiti. Il 48enne è stato trovato, inoltre, in possesso di un coltello, senza giustificato motivo. All’atto di essere accompagnato in caserma per gli adempimenti del caso, ha quindi minacciato i militari. La notte brava gli è costata il ritiro immediato della patente di guida, mentre nei suoi confronti è scattata una denuncia per i reati di guida in stato di ebbrezza, porto ingiustificato di armi o strumenti atti ad offendere e resistenza a pubblico ufficiale.

I controlli dei carabinieri in Canavese hanno inoltre portato a contestare ad Ivrea e Bollengo altre due denunce per guida in stato di ebbrezza e le loro patenti di guida sono state ritirate.

Nei giorni scorsi, infine, a San Giorgio e Rivarolo quattro persone sono state multate per manifesta ubriachezza. Dall’inizio dell’anno i carabinieri della compagnia di Ivrea hanno sottoposto all’accertamento con l’etilometro 1675 conducenti, di cui 37 sono risultati positivi. Nello stesso periodo altre 40 persone sono state segnalate alla prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo