img_big
News
Le piante strappate da persone estranee alla task force del Comune possano riprodursi

TORINO Po infestato dalle alghe, monito dell’Arpa: “Pulizia fai da te è rischiosa”

C’è il rischio che il Myriophyllum aquaticum, la pianta di origine tropicale che ha infestato il fiume Po a Torino, colonizzi altri tratti del corso d’acqua. Il pericolo – è il monito di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) viene dalle piante strappate da persone estranee alla task force coordinata dal Comune di Torino e abbandonate. Ne hanno trovate in questi giorni tecnici esperti di Arpa. “La specie ha la capacità di riprodursi mediante il meccanismo della frammentazione di piccole parti di pianta – spiega Arpa – perciò ogni intervento di eradicazione va effettuato in modalità controllata e smaltito correttamente”. 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo