img_big
News
Preziosa la segnalazione dell’ex moglie

TRAGEDIA EVITATA Portofino, ex pallanuotista torinese tenta di spararsi alla testa mentre è in canoa: salvato per il rotto della cuffia

Non sopportava l’idea di invecchiare. E così un settantenne di Torino, ex pallanuotista, voleva farla finita mentre era in canoa a Portofino. Con sé aveva portato la sua pistola con il colpo in canna, alcuni pesi e una catena con l’intento di legarsi, spararsi alla testa e sparire in acqua. Ma, grazie alla segnalazione dell’ex moglie, è stato invece trovato e salvato dai carabinieri e dalla Capitaneria di Santa Margherita con l’ausilio di un elicottero. E’ successo ieri, nel giorno di Ferragosto, intorno alle 17: l’uomo è stato trovato su uno scoglio di porto Pidocchio, lungo la scogliera tra Portofino e San Fruttuoso di Camogli. Il settantenne è ora in cura all’ospedale.

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo